Vai alla home di Parks.it

Borgo Cornalese a Villastellone

Scorcio al Borgo Cornalese
Scorcio al Borgo Cornalese
Una cascina al Borgo Cornalese
Una cascina al Borgo Cornalese
La chiesa del Borgo Cornalese
La chiesa del Borgo Cornalese

Fondato nel 1000 da Ungari e Bulgari

Antico abitato rurale ubicato ad ovest di Villastellone, il Borgo Cornalese fu fondato intorno all'anno 1000 da Ungari e Bulgari, quando questi, terminate le scorrerie sul territorio chierese, decisero di stabilirsi in maniera definitiva non lontano dal corso del Po.
Nel borgo, che anticamente era denominato "Contado di Bulgari", durante il medioevo furono costruiti tre edifici a scopo difensivo, così chiamati: Fortepasso, Malpertusio (oggi Cascina Nuova) e Vai di Cosso (oggi Cascina Valcorso).
Nel 1180 il territorio del "Contado dei Bulgari", rinominato "Borgaro Cornalexio", fu concesso ai Monaci Cistercensi, che lo utilizzarono prevalentemente quale pascolo.
Oggi l'abitato del Borgo Cornalese conserva l'aspetto di borgo agricolo medievale autosufficiente, pur comprendendo al suo interno alcuni edifici di epoca più recente, tra cui la chiesa e la splendida villa dei Conti De Maistre con il suo parco. Particolarmente interessante è un mulino ad acqua ancora funzionante, messo in azione dalle acque della Bealera o Gora dei Molini.
Il Borgo Cornalese è collegato all'abitato di Villastellone mediante una caratteristica strada sterrata, rettilinea e stretta, affiancata da due filari di pioppi cipressini.

Oltre a quello del Borgo Cornalese, altri mulini, tipici dell'area carmagnolese, sono ancora in buono stato di conservazione. Tra questi si ricorda quello di Osasio, il mulino della frazione Gallè di Trofarello e quello di Pancalieri.

Località: Villastellone (TO) Regione: Piemonte


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016