Vai alla home di Parks.it

Il programma Man and Biosphere e l'esperienza di CollinaPo nel percorso formativo scolastico sul “Turismo sostenibile in Piemonte, a partire dai siti UNESCO"

Lunedì 13 novembre, a Palazzo Madama, la presentazione dell'iniziativa organizzata dal Centro per l’UNESCO di Torino

(Moncalieri, 11 Nov 17) Lunedì 13 novembre 2017 viene presentato alla presenza di autorità ed esperti del settore nel Gran Salone di Palazzo Madama a Torino il percorso formativo scolastico sul "Turismo sostenibile in Piemonte, a partire dai siti UNESCO" organizzato dal Centro per l'UNESCO di Torino e che vede coinvolti 1000 iscritti al percorso formativo "Turismo sostenibile in Piemonte, a partire dai siti UNESCO".

L'iniziativa è organizzata e promossa dal Centro per l'UNESCO di Torino, un Istituto Culturale no-profit, riconosciuto dall'UNESCO quale International UNESCO Centre, sede della Federazione

Italiana dei Club e Centri per l'UNESCO, membro delle Federazioni Europea e Mondiale. Il Centro per l'UNESCO di Torino per contribuire alle iniziative legate all'Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo, e per celebrare il 20° anniversario dell'inserimento delle Residenze Sabaude nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO, ha proposto alle scuole del Piemonte il percorso formativo "Turismo Sostenibile in Piemonte, a partire dai Siti UNESCO: ambiente patrimonio ed economia" , coinvolgendo anche la realtà dei siti UNESCO Man and Biosphere.

Le "tappe del percorso formativo", che seguiranno la giornata del 13 novembre prevedono presso il Centro per l'UNESCO di Torino un corso di formazione per insegnanti e genitori che si terrà nelle date del 27/11/2017, 18/12/2017, 15/01/2018, 12/02/2018. Il 27 novembre sarà dedicato al programma MaB UNESCO e sui suoi sviluppi in Piemonte con una lezione tenuta sul tema dal Direttore dell'Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese, Ippolito Ostellino, una occasione anche per far conoscere l'innovativa esperienza della Riserva della Biosfera CollinaPo, il primo Urban Mab italiano e tra i pochi a scala europea. Nei mesi di febbraio – aprile 2018 è previsto il lavoro nelle classi, mentre a maggio 2018 è prevista la presentazione dei risultati, con la partecipazione di insegnanti, studenti aderenti al percorso, autorità ed esperti.

Il percorso formativo, cui possono aderire tutti gli istituti scolastici presenti in Piemonte, ha per obiettivi generali quelli di:

- contribuire alla conoscenza del significato di "turismo sostenibile" per l'UNESCO e divulgare l'Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo;

- contribuire alla realizzazione dei nuovi 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2015-2030 dell'Agenda 2030;

- diffondere la conoscenza delle azioni intraprese a livello locale, nazionale e internazionale da enti e governi a favore del turismo sostenibile.

Fra gli obiettivi specifici del percorso formativo vi sono quelli di:

- sensibilizzare al tema del turismo sostenibile e di qualità, quale importante strumento per la protezione e la gestione del Patrimonio naturale e culturale;

- far conoscere le potenzialità del turismo come settore economico;

- incentivare comportamenti responsabili;

- far esercitare i giovani nella ricerca di buone pratiche nei campi: servizi, informatica, accoglienza, cucina.

PROGRAMMA dell'incontro di lunedì 13 novembre 2017 (dalle ore 10.30 alle ore 13):

- Ore 10.30

  • Benvenuto di Guido Curto, Direttore di Palazzo Madama

  • Modera: Beppe Rovera, giornalista RAI

  • Presentazione della Giornata: Maria Paola Azzario, Presidente Centro per l'UNESCO di Torino

  • Saluti delle autorità:

- Laura Ferraris, Vice Prefetto, Torino

- Mauro Laus,Presidente Consiglio Regionale del Piemonte

- Giovanna Pentenero, Assessore all'Istruzione, Lavoro,Formazione professionale, Regione Piemonte

- Paola Casagrande, Direttore, Settore Promozione Cultura, Turismo e Sport, Regione Piemonte

- Alberto Sacco, Assessore al Turismo, Città di Torino

- Franco Francavilla, Dirigente tecnico, corpo ispettivo USR Piemonte

- Ore 11.00

Interventi degli esperti di turismo sostenibile e:

  • AMBIENTE

- "Turismo sostenibile e rispetto dell'ambiente", Maria Lodovica Gullino, Docente Università di Torino

  • PATRIMONIO

- "Turismo e Patrimonio: imparare dal passato per progettare il futuro", Liliana Pittarello, Consigliere TCI, già Direttrice Regionale per i Beni Culturali

- "Un turismo sostenibile per la valorizzazione e la promozione del Patrimonio culturale"

- Chiara Teolato, storico dell'arte, Segretariato regionale per il Piemonte - MIBACT

- " Un esempio virtuoso: il turismo sostenibile a Pompei", Adele Lagi, responsabile dell'ufficio UNESCO del Parco di Pompei

  • ECONOMIA

- "Rischi e tutele", Chiara Appendino, Sindaca Città di Torino

- "L'Italia e il paradosso dell'abbondanza", Giovanna Segre, Docente, Università di Torino

- "Da poche risorse derivano grandi possibilità: il caso Vaglio Serra", Fulvio Gatti, Vice sindaco di Vaglio Serra

  • CONCLUSIONI e Calendario del Corso di Formazione

L'iniziativa si svolge con il patrocinio e la collaborazione di: Regione Piemonte, Città di Torino, Ministero per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca, Commissione Italiana per l'UNESCO, Federazione Italiana dei Club e Centri per l'UNESCO,

Per adesioni all'incontro a Palazzo Madama: Centro per l'UNESCO di Torino, info@centrounesco.to.it, tel.fax. 011.6936425, www.centrounesco.to.it

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016